Bucce di cetriolo: 7 idee per riciclare in bellezza

Tempo d’estate, tempo di freschissime insalate rese ancora più fresche da questa cucurbitacea immancabile negli orti mediterranei: il cetriolo. E le bucce di cetriolo le possiamo riciclare in un attimo trasformandole in prodotti per la bellezza e la cura della persona.

Ottimo come contorno o come antipasto, il cetriolo si consuma rigorosamente crudo e per lo più senza la buccia che è leggermente amara.  Ma non buttiamola via però! Perché le sue sostanze nutritive possiamo assimilarle riciclando le bucce di cetriolo in gustose e originali ricette anti spreco oppure per preparare composti di bellezza dall’azione rinfrescante e tonificante. Ecco 7 idee per non sprecare e riutilizzare le bucce di cetriolo per creare prodotti di bellezza.

 

Tonico per il viso rinfrescante con bucce di cetriolo

Grazie al suo elevato contenuto di acqua e ai suoi preziosi sali minerali il cetriolo e la sua buccia sono un vero toccasana per idratare qualsiasi tipo di pelle soprattutto se secca o mista. Ecco un’idea facile facile per realizzare un portentoso tonico per il viso lenitivo e rinfrescante con bucce di cetriolo.

Ingredienti

– la buccia di 1 cetriolo 

– alcune foglie di salvia sminuzzate

– 6 cucchiai di acqua distillata

Realizzazione

Mettete tutti gli ingredienti all’interno di un mixer e frullateli. Filtrate il tutto con un colino molto fitto e raccogliete il liquido ottenuto in un bicchiere per poi trasferirlo in una bottiglietta di vetro con tappo. Il tonico ottenuto si conserva in frigorifero per al massimo tre settimane. Per utilizzarlo usate un dischetto di cotone e applicatelo delicatamente sul viso.

 

Bagno dopo sole

Dopo una giornata di sole e di mare niente di meglio per la vostra pelle irritata di un bel bagno rinfrescante e lenitivo. Basta aggiungere all’acqua della vasca da bagno bucce di cetrioli per avere subito un fresco sollievo … anti spreco.

 

 

Ingredienti

Bucce di 5 cetrioli

Buccia di  mezzo pompelmo

Realizzazione

Unite le bucce di cetriolo all’acqua della vasca da bagno. Aggiungete la buccia di pompelmo e immergersi il tempo desiderato.

 

Maschera al cetriolo e yogurt

Semplice, ma efficace. Unisce le proprietà lenitive e idratanti del cetriolo a quelle addolcenti dello yogurt bianco  che contiene lattosio, una sostanza che penetra negli strati più profondi della cute idratandola e acido lattico, efficace nel contrastare l’azione dei radicali liberi. Inoltre le sostanze dello yogurt permettono una più facile assimilazione delle vitamine presenti nella buccia di cetriolo. Ecco come fare in casa una maschera al cetriolo e yogurt.

Ingredienti

– mezzo cetriolo con la buccia

– un cucchiaio di yogurt bianco

Realizzazione

Affettate il cetriolo con la buccia e frullatelo nel mixer. Poi aggiungete un cucchiaio di yogurt bianco e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate la maschera sul viso con movimenti circolari delle dita e lasciatela agire per 15-20 minuti. Lavate il viso con acqua tiepida e rinfrescate alla fine la pelle con un po’ d’acqua fredda.

 

Saponette al cetriolo

Sapone che passione! Se volete una saponetta veramente rinfrescante e lenitiva ecco il cetriolo e le sue bucce venirci in aiuto. Ecco come preparare in casa una saponetta al cetriolo.

 

 

Ingredienti

– La buccia di un cetriolo

– Un panetto di sapone di marsiglia neutro completamente vegetale

– Dieci gocce di olio essenziale di limone

– Un cucchiaino di olio essenziale di benzoino

Realizzazione

Spezzettate la buccia del cetriolo unendovi anche un po’ di polpa.

Lasciate sciogliere a bagnomaria il sapone di marsiglia.

Unite i due ingredienti in una ciotola e amalgamateli per bene.

Aggiungete una decina di gocce di olio essenziale di limone per profumare ed un cucchiaino di olio essenziale di benzoino, che vi aiuterà a legare gli ingredienti.

Versate il tutto all’interno di stampini.

Lasciateli asciugare per alcune ore prima di poter estrarre le vostre saponette.

 

Lozione idratante per capelli alle bucce di cetriolo

Capelli danneggiati dallo smog e dallo stress? Provate a rivitalizzarli con questa lozione idratante per capelli alle bucce di cetriolo dalle intense proprietà idratanti. Ecco come realizzare questa lozione per capelli anti spreco.

Ingredienti

– La buccia di un cetriolo (potete anche utilizzarlo per intero)

– Un uovo

– Un cucchiaio di olio extravergine di oliva

Realizzazione

Frullate le bucce del cetriolo insieme all’uovo e e al cucchiaio di olio evo

Applicate sui capelli e lasciarlo in posa per 30 minuti

Risciacquate e lavate con uno shampoo neutro

 

Rimedio al cetriolo per gli occhi gonfi

Lo sappiamo: due fette di cetriolo sono il contorno ideale per gli occhi stanchi. Occhiaie, borse, gonfiore e spossatezza possono scomparire grazie alle buone quantità di zolfo contenute nella buccia di cetriolo che può donare sollievo anche in una sola notte. Ecco come fare questo semplicissimo rimedio anti occhiaie e anti spreco.

Ingredienti

– La buccia di un cetriolo

Realizzazione

Con un coltello fate un battuto con la buccia di cetriolo fino a ridurlo in poltiglia. Riponete il composto nel freezer per una ventina di minuti.

Poi poggiatelo sulla zona dei contorni occhi lasciando che la buccia svolga per più tempo possibile la sua azione lenitiva.

 

Lozione al cetriolo e miele

Unire le proprietà lenitive del cetriolo a quelle emollienti del miele. Particolarmente adatta per le zone delicate come il collo. Ecco come fare una lozione al cetriolo e miele.

Ingredienti

– 1 cetriolo con tutta la buccia

– 1 cucchiaino di miele

Realizzazione

Affettate il cetriolo a cubetti.

Passatelo al mixer.

Filtrate il composto ottenuto lasciando scorrere il succo per 15 minuti.

Trasferite il liquido ottenuto in una bottiglietta, aggiungendo un cucchiaino di miele ed agitate.

Applicate la lozione con l’aiuto di un batuffolo di cotone sulle zone interessate.

Conservate in frigorifero per una settimana al massimo.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Ricette per riciclare le bucce di cetriolo in cucina

Tre modi per preparare una maschera di bellezza con i fondi di caffè

Come utilizzare le bucce i arancio e mandarino per profumare la casa

 

Commenta

Non ci sono commenti su questo post. Commenta per primo.

Lascia un commento