Riciclare le bucce di banana, ecco come si fa

Buccia di bananaCome riciclare le bucce di banana? Gialle e mature, le banane sono i frutti più consumati al mondo, oltre che ricchissimi di vitamine e minerali. Il potassio contenuto nelle banane contribuisce, ad esempio, al buon funzionamento del sistema cardiocircolatorio e aiuta a combattere l’ipertensione. Ma non solo. Il ferro è un prezioso alleato contro l’anemia, mentre il magnesio aiuta a distendere i nervi. L’alto contenuto di fibre favorisce poi il buon funzionamento dell’intestino. Perciò, non c’è dubbio, consumare banane fa bene. Ma torniamo alla domanda iniziale: cosa fare delle bucce? Anche le bucce, che sono commestibili, possono essere riciclate: in cucina e fuori. Ecco come.

3 consigli su come riciclare le bucce di banana in cucina

Se si vuole utilizzare la buccia di banana in cucina, poiché spessa e un po’ dura, è meglio accertarsi che sia matura. In alternativa si può fare bollire in acqua per una decina di minuti affinché si ammorbidisca e perda il gusto amarognolo. Le bucce di banana sono molto utilizzate nella cucina sudamericana e del sud-est asiatico. Per l’utilizzo in cucina preferite però le banane bio non trattate con pesticidi e veleni.

1. Torta con bucce di banana

Torta con bucce di bananaPer preparare la torta con bucce di banana si segue un procedimento molto simile a quello di una normale ciambella. Si può servire accompagnata con della panna montata o con del gelato al gusto fior di latte.

Ingredienti: la bucce di 3 banane, 200 gr. di zucchero, 150 gr di farina, 30 gr. di fecola di patate, 2 uova, 100 ml di latte, 50 gr. di burro, 1 bustina di lievito in polvere, 1 stecca di cannella.

Preparazione: Scaldate il latte con la cannella, lasciatelo raffreddare ed eliminate la cannella. Tagliate le estremità delle bucce di banana, lavatele per bene e frullatele con il latte. Prendete le uova, separate i bianchi e montateli a neve. Nel frattempo fondete il burro e lasciatelo raffreddare. Sbattete i tuorli con lo zucchero, unite il burro e il latte frullato con le bucce. Amalgamate bene il tutto e aggiungete la farina, il lievito e, da ultimo, incorporate gli albumi. Versate il composto in una tortiera imburrata e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 45/50 minuti.

2. Bucce di banane al curry con riso basmati

E’ un piatto tipico della tradizione indiana, citato dallo chef Alex Gares durante una delle passate edizioni di Identità Golose. C’è chi, al posto del peperoncino dolce, utilizza quello piccante. Perciò, se vi piacciono i gusti un po’ forti, potete sostituirlo al peperoncino dolce nella ricetta che segue.

Ingredienti per due persone: le bucce di due banane, mezza cipolla, 1 peperoncino dolce un cucchiaino di curry, mezzo bicchiere di birra, 1 cucchiaio d’olio, brodo vegetale q.b., sale e pepe.

Preparazione: eliminate dalle bucce di banana le estremità, lavatele molto bene, asciugate e tagliatele a dadini. Tritate la cipolla e fatela appassire a fuoco lento. Unite i tocchetti di buccia di banana e fate rosolare per qualche minuto. Quindi, aggiungete il peperoncino, il curry, il sale e il pepe. Mescolate molto bene gli ingredienti, bagnate con la birra e alzate la fiamma fino a farla evaporare del tutto. Aggiungete mezzo mescolo di brodo vegetale, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per circa un’ora. Se vedete che il composto si asciuga troppo, aggiungete ancora un po’ di brodo. Servite con riso basmati cotto al vapore.

3. Tisana con le bucce di banana

tisana con bucce di bananaDi notte fate fatica a dormire? Allora sappiate che una tisana preparata con le bucce di banana e bevuta prima di coricarsi concilia il sonno.

Ingredienti: bucce di banana

Preparazione: dopo aver lavato molto bene le bucce, eliminate le estremità. Per fare essiccare le bucce potete metterle nel forno a una temperatura piuttosto bassa. Una volta essiccate, tritatele grossolanamente con un frullatore. Quindi, mettetene un cucchiaino in fusione in acqua bollente e la tisana è pronta.

Potete conservare la banana essiccata e tritata in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente.

8 utilizzi della buccia di banana fuori cucina

1. Maschera antirughe – La buccia di banana contiene antiossidanti ed è super idratante. Sfregate la parte interna sulla pelle. Lasciate riposare per circa 30 minuti e poi risciacquate.

La buccia di banana per la pelle2. Contro il prurito da puntura e le irritazioni – Se vi ha punto una zanzara o avete la pelle irritata, strofinate l’interno della buccia sulla parte da trattare. Il sollievo sarà immediato.

3. Aiuta a curare l’acne – Passare l’interno della buccia sul viso per circa 2 minuti. Le proprietà antibatteriche della buccia di banana aiutano a combattere acne e foruncoli.

4. Se volete denti più bianchi– Passare l’interno della buccia sui denti e lasciare riposare per una decina di minuti. Quindi, lavare e spazzolare i denti per circa due minuti, rimuovendo i residui. Per ottenere dei buoni risultati, il trattamento va ripetuto per circa 15 giorni, una volta al giorno.

le bucce di banana puliscono le scarpe5. Per pulire le foglie delle piante – Anziché utilizzare gli spray in commercio, passate le foglie con la parte fibrosa della buccia.

6. Per pulire le scarpe – Se avete finito il lucido da scarpe, potete strofinare sulla pelle la parte interna della buccia. Lasciate asciugare ed eliminate i residui con un panno morbido o con una spazzala.

7. Contro gli afidi e i pidocchi delle piante – Tagliate la buccia a pezzetti e interrateli alla base delle piante. Afidi e pidocchi staranno alla larga.

8. Un fertilizzante naturale – Fate macerare le bucce di banana nell’acqua per almeno 48 ore . Togliete le bucce e con il liquido innaffiate le piante.

Ti potrebbe interessare anche:

Piselli, come non buttare via nulla di una verdura buona e benefica

Come cucinare la buccia e i semi della zucca

S’Aranzada, per non buttare le scorze di arancia

Commenta

Non ci sono commenti su questo post. Commenta per primo.

Lascia un commento