Come fare French toast e fette dorate e croccanti con gli avanzi di panettone e pandoro

 

Arriva il Natale e i pandori e i panettoni si sprecano. Purtroppo in tutti i sensi. Sono il regalo che tutti fanno e tutti si aspettano e qualche avanzo è quasi inevitabile. Allora perché non utilizzare le rimanenze di pandoro e panettone per preparare delle colazioni più dolci e appetitose?

Un utilizzo molto semplice è affettare il panettone o il pandoro avanzato in fette sottili, schiacciarle con il matterello e tostarle in forno fino a farle diventare croccanti e dorate. A questo punto saranno ottime accompagnate a delle pietanze salate, come un tagliere di formaggi o un paté di legumi, per una serata speciale, oppure a della marmellata o del cioccolato per una ghiotta colazione.

Un altro ottimo impiego per riciclare gli avanzi di pandoro o panettone è trasformarli in degli insoliti French Toast. Tradizionalmente i French toast sono fatti con pane raffermo inzuppato in una pastella di latte e uova e tostato in una padella leggermente unta di burro. Nel periodo natalizio, potremo usare i dolci natalizi che hanno perso la loro iniziale freschezza al posto del pane, ottenendo un French toast dal sapore inedito e gustoso. Magari prepariamolo prima di un brunch domenicale, quando i dieci minuti di preparazione che richiede in più, non ci sono di peso.

Se è rimasta qualche fetta di pandoro o panettone in giro per la casa non aspettiamo dunque che si rovini e diventi secca, ma impieghiamola subito per arricchire i nostri pasti. Potremmo trasformare gli avanzi di questi dolci natalizi in raffinati dessert, ma spesso non abbiamo il tempo per approntare un piatto complicato e rischiamo che arrivi Pasqua e ancora non abbiamo smaltito gli avanzi del Natale in dispensa. Vediamo allora come preparare dei veloci e ghiotti French toast.

Ricetta per French toast con avanzi di pandoro e panettone

Ingredienti:

150 gr di panettone o pandoro

100 ml di latte

1 uovo

– un pizzico di cannella

– una noce di burro

Preparazione:

Tagliamo il pandoro o il panettone in fette triangolari o quadrate dallo spessore di circa 1 cm

Sbattiamo con una frusta il latte con l’uovo e con la cannella, fino ad ottenere un composto omogeneo

Stendiamo le fette in un piatto ampio e ricoprirle con il composto preparato

Nel frattempo facciamo sciogliere il burro in una padella antiaderente

Deponiamo le fette leggermente imbibite nella padella e tostiamole da ambo le parti, fino a quando la superficie non si presenterà dorata

Appoggiamole su un piatto ricoperto di carta da cucina per fare assorbire l’unto di troppo, ma portiamo in tavola ancora calde

Serviamo i French toast a base panettone o pandoro con yogurt, frutta secca o frutta fresca, insieme alla nostra bevanda preferita.

Un modo come un altro per rendere meno amaro il rientro al lavoro al termine delle festività!

Commenta

Non ci sono commenti su questo post. Commenta per primo.

Lascia un commento