Utilizziamo le bucce di arancia per preparare dei detergenti per la casa

Le bucce di arancia sono una risorsa preziosa. Prima di buttarle pensiamoci bene, perché possiamo utilizzarle sia in cucina, nella preparazione di pietanze dolci e salate, che fuori dalla cucina per la preparazione di detergenti per la casa.

Questa volta proveremo a risparmiare nell’acquisto dei prodotti per la pulizia della casa preparando da soli un profumatissimo ‘detersivo agli agrumi’ per la pulizia di piatti e stoviglie e uno ‘sgrassatore agrumato’ adatto ad ogni superficie domestica. Ambedue di facile e veloce preparazione e molto efficaci Se non abbiamo le arance possiamo utilizzare le scorze di limone o di altri agrumi a nostra disposizione.

Ingredienti per il ‘detersivo agli agrumi’:

  • 400 gr di bucce di arancia o altri agrumi, che possiamo anche mischiare insieme
  • 300 ml di aceto bianco
  • 800 ml di acqua di rubinetto
  • 200 g di sale fino

Preparazione

  1. Tagliamo a pezzetti le bucce di arancia.
  2. Mettiamole nel frullatore con 400 ml di acqua (la metà di quella che occorre per l’intera preparazione) e procediamo a frullare il tutto, dando piccoli colpetti, ma non dobbiamo preoccuparci se in questa fase non otterremo un liquido dalla consistenza cremosa.
  3. Versiamo il preparato ottenuto in una pentola, insieme all’acqua rimanente, all’aceto e al sale. Portiamo a bollore e facciamo bollire per 10 minuti, sempre mescolando perché il preparato tenderà ad attaccarsi sul fondo.
  4. Spengiamo il fuoco e se il composto non risultasse ancora cremoso, utilizziamo un frullatore ad immersione per tritare ulteriormente le bucce e ottenere una crema profumata, che oltre a pulire piatti e stoviglie contribuirà a riempire la casa di un inebriante profumo.

Ingredienti per lo ’sgrassatore agrumato’

  • Bucce di agrumi
  • aceto di vino bianco
  • barattolo di vetro
  • contenitore con diffusore spray

Preparazione

  1. Tagliamo a piccoli pezzi le bucce di agrumi e mettiamole nel barattolo di vetro.
  2. Copriamo con l’aceto bianco e lasciamo riposare per due settimane.
  3. Trascorse le due settimane togliamo le bucce e aggiungiamo acqua in uguale quantità.
  4. Riempiamo il contenitore provvisto di diffusore con il liquido preparato e utilizziamolo per pulire finestre, specchi, vetri e pavimenti.

1 Commenta

  • livio
    Grazie, ottima ricetta,la farò presto.

Lascia un commento